"I paesaggi rurali storici: conoscenza, interpretazione, gestione"

Data: 
Mercoledì, 14 Novembre, 2018 - 11:00

Mercoledì 14 novembre il Prof. Mauro Agnoletti (Università di Firenze) chiuderà il ciclo di seminari "I Paesaggi dei viventi" promosso dalla Biblioteca del Dipartimento di Agraria dell'Università Mediterranea di Reggio Calabria (Località Feo di Vito, Reggio Calabria). Titolo dell'intervento è "I paesaggi rurali storici: conoscenza, interpretazione, gestione". Il seminario verrà introdotto dal Prof. Salvatore Di Fazio, delegato ai Servizi di Biblioteca e docente di "Pianificazione e infrastrutture per il territorio agroforestale".
Quello del paesaggio rurale è un tema oggi divenuto centrale nell'ambito della pianificazione del territorio, alla luce di quanto delineato nella Convenzione Europea del Paesaggio. Il paesaggio è in sé un sistema complesso la cui natura dinamica richiede approcci di ricerca e di gestione nei quali la dimensione storica deve sempre essere tenuta in considerazione. Sui paesaggi rurali storici, particolarmente rilevanti in Italia, Mauro Agnoletti ha sviluppato in questi anni un prezioso lavoro scientifico di portata internazionale, così come è documentato anche nei suoi recenti volumi monografici a partire dai quali si svilupperà la conversazione (Italian Historical Rural Landscapes: cultural values for the environment and rural development, Springer 2012; Paesaggi rurali storici. Per un catalogo nazionale, Laterza 2011).
Il seminario di Agnoletti avrà anche importanti risvolti operativi. Aiuterà infatti a conoscere meglio l'azione recentemente intrapresa dal Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (Decreto n. 17070/2012) con l'Istituzione dell'Osservatorio Nazionale del Paesaggio Rurale, cui è affidato il compito di censire in un apposito registro nazionale i paesaggi, le pratiche agricole e le conoscenze tradizionali ritenute di particolare valore. L'Osservatorio dovrà anche promuovere attività di ricerca che approfondiscano i valori connessi al paesaggio rurale, alla sua salvaguardia, alla sua gestione e pianificazione, anche al fine di preservarne la diversità bio-culturale. Infine, esso dovrà elaborare i principi generali e le linee guida per la tutela e valorizzazione del paesaggio con particolare riferimento agli interventi previsti dalla PAC (Politica Agricola Comune).
L'iniziativa è promossa in collaborazione con il Touring Club Italiano (Club di Territorio di Reggio Calabria) e con l'Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Reggio Calabria che ai partecipanti riconosce crediti formativi professionali.

Location