"Abitare Cangiari - etica e design"

Link
Data: 
Martedì, 10 Ottobre, 2017 - 19:00 to Venerdì, 20 Ottobre, 2017 - 18:00

In concomitanza della Fall Design Week, Lualdi sostiene all'interno del proprio showroom "Abitare CANGIARI, etica e design" una mostra-evento che resterà aperta al pubblico dall'11 al 20 ottobre.

Protagonista è il marchio CANGIARI, che in calabrese significa 'cambiare', il primo brand di moda etica di alta gamma della moda italiana, prodotto in Calabria da GOEL - Gruppo Cooperativo. Una storia interessante con importanti risvolti culturali, quella di CANGIARI, che ha saputo recuperare e valorizzare gli antichi disegni della tessitura a mano calabrese di origine grecanica e bizantina, salvando così dall'oblio quell'arte complessa che veniva trasmessa oralmente da madre in figlia dalle anziane "majistre" tramite antiche cantilene, dette "nenie".

Ed è proprio nella capacità di creare "pezzi unici" che Lualdi e CANGIARI trovano il loro punto di incontro. Con la stessa lungimiranza che CANGIARI ha utilizzato nel recupero di una tradizione antica, così Lualdi è stata negli anni in grado di trasformare la falegnameria di famiglia in un'azienda capace di customizzare la propria produzione per le esigenze progettuali più diverse.

Nel processo di lavorazione dei tessuti della tradizione calabrese si contano fino a 1800 fili di ordito che bisogna far passare nei "licci" dei telai, in un preciso ordine matematico, ognuno diverso per ogni tipo di disegno. La comunità creativa CANGIARI ha trasferito su carta i codici nascosti all'interno delle nenie tramandate da madre in figlia per generazioni, preservando così un grande patrimonio di disegni di matrice grecanica e bizantina. Le nuove "majistre" utilizzano, come le loro maestre, antichi telai a mano restaurati o ricostruiti secondo la tradizione. Il risultato è importante sia dal punto di vista culturale ma anche dal punto di vista occupazionale per la realtà locale all'interno della quale il progetto stesso nasce.

Un progetto di grande impatto sociale, quindi, ma anche etico. E a 360 gradi! Sì perché CANGIARI è il primo marchio di fascia alta che usa solo ed esclusivamente materiali bio, certificati G.O.T.S., e che si avvale di una filiera cooperativa e partecipata dagli stessi lavoratori, luogo sociale di inserimento lavorativo anche di persone svantaggiate. Etico è anche il suo messaggio: un lifestyle raffinato, etico, biologico e sostenibile, intriso dei valori di ogni prodotto dell'universo GOEL.

La mostra racconta così la storia della tessitura CANGIARI attraverso video e fotografie in bianco e nero, accompagnata da una selezione dei preziosi capi artigianali CANGIARI. Saranno inoltre esposti i prototipi del primo nucleo di una collezione di accessori casa realizzati dalla comunità creativa e produttiva CANGIARI a seguito del laboratorio sperimentale di innovazione LabBrain Design, basato sui principi del Design Thinking, realizzato lo scorso giugno da Patrizia Scarzella e Valentina Downey in Calabria.

Un progetto promosso dall'Associazione DComeDesign, a cura di Patrizia Scarzella e Valentina Downey
Partner del progetto l'azienda Lualdi
Patrocinio del Comune di Milano

Abitare CANGIARI - etica e design
dal 10 al 20 ottobre 2017
Showroom Lualdi, Foro Buonaparte 74, Milano
ore 10-13 / 14-18

Inaugurazione 10 ottobre 2017
Ore 18.30 preview stampa con Vincenzo Linarello Presidente GOEL Gruppo Cooperativo e CANGIARI
Ore 19.00 ingresso gratuito al pubblico

Location