Henrique Cazes

Data: 
Giovedì, 24 Ottobre, 2019 - 19:30
Tipo: 
Concerto

Il grande maestro brasiliano Henrique Cazes in concerto a Reggio Calabria con l'Orchestra del Conservatorio "Cilea" all'Auditorium Zanotti Bianco

Il maggior solista al mondo di cavaquinho (la piccola chitarra brasiliana a quattro corde), Henrique Cazes, parteciperà al primo convegno in Italia sul principale genere di musica strumentale brasiliana, lo "choro", che si terrà a Reggio Calabria il 24 e 25 ottobre 2019 presso l'Auditorium UniTre (via R. Willermin, 12) con la partecipazione di insigni studiosi e musicisti provenienti da Brasile, Portogallo, Francia e Italia.
Il momento clou della due giorni sarà il concerto che giovedì 24 alle 19:30 vedrà esibirsi per la prima volta in Italia il M° Cazes, con l'Orchestra d'archi del Conservatorio diretta da Giuseppe La Malfa, presso l'Auditorium U. Zanotti Bianco (via Giuseppe Melacrino, 36). Ingresso libero.
Al concerto parteciperanno anche il chitarrista Henrique Neto (Brasília), il percussionista Wander Pio (Clube du Choro di Parigi) e il cavaquinista Fabio Falaguasta (Scuola Popolare di Musica di Testaccio).
Aprirà la serata il primo concerto per cavaquinho e orchestra che sia mai stato scritto: il "Concertino" di Ernani Aguiar, uno dei maggiori compositori contemporanei brasiliani, prima esecuzione in Europa. Seguiranno musiche di Henrique Cazes, Radamés Gnattali, Waldir Azevedo e di Giovanni Guaccero, docente al Conservatorio "Cilea".
La sera del 25, i musicisti del convegno si riuniranno per suonare presso il Museo dello Strumento Musicale (Viale Genoese Zerbi).
Organizzato dal Conservatorio "Cilea", l'evento internazionale è patrocinato dalla "Sorbonne Université" di Parigi, dalla "Escola de Choro Raphael Rabello" di Brasília e dalla Società Italiana di Musicologia. Lo choro brasiliano è caratterizzato da virtuosismo, improvvisazione, fini modulazioni, ritmi sincopati, contrappunto. Radamés Gnattali lo definì come la musica strumentale più raffinata al mondo e Heitor Villa-Lobos come la vera incarnazione dell'anima brasiliana.

Location