"Ritorno al Giurassico. Può contenere tracce di dinosauri"

Link
Data: 
Sabato, 15 Settembre, 2018 - 10:30 to Domenica, 30 Dicembre, 2018 - 18:30

Il Parco Nord Milano torna a essere la casa dei dinosauri. La mostra "Ritorno al Giurassico. Può contenere tracce di dinosauri", ideata e curata da Associazione Idea e Coolture, nell'ambito del programma #verdemiracoloamilano cofinanziato dalla Fondazione Cariplo - riapre dopo l'estate, sabato 15 settembre, nell'ambito del XII Festival della Biodiversità (13/23 settembre 2018), presso la Cascina Centro Parco di Parco Nord Milano. La mostra sarà aperta tutti i sabati, le domeniche e i festivi , dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30 fino a fine 2018 e, solo nel periodo del Festival, da lunedì 17 a venerdì 21 settembre, anche dalle 16.30 alle 18.30.

Il calendario di settembre prevede due eventi speciali:

Venerdì 21 settembre alle ore 18.30:
Presentazione del libro "Dinosauri dalla A alla Z", di Paola D'Agostino (De Agostini Editore). L'autrice racconterà il mondo dei dinosauri, citando sia gli esemplari più noti e più curiosi, sia quelli italiani. Evento gratuito, via Clerici, 150 Sesto San Giovanni.

Sabato 15 settembre e sabato 22 settembre, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 19.00:
Laboratori di robotica, in cui i bambini potranno cimentarsi nella creazione di un DinoRobot con i mattoncini Lego. Imparare giocando perché i più piccoli potranno "dare vita" ai dinosauri, seguen-do le istruzioni degli operatori che li aiuteranno nella programmazione. Costo laboratorio: 10,00 eu-ro - costo mostra+laboratorio 14,00 euro. Rivolto ai bambini dai 6 anni, via Clerici, 150 Sesto San Giovanni.

La mostra: "Selfie" con dinosauri in realtà aumentata e animali vivi
Un Tyrannosaurus rex e un Parasaurolophus, immersi nei pannelli posizionati di fronte ai due in-gressi, accolgono i visitatori. Grazie all'app, che si può scaricare gratuitamente sullo smartphone, i due dinosauri compaiono in dimensione reale, dando così la possibilità a grandi e piccini di farsi un selfie con il dinosauro.

La mostra è un progetto di edutainment, in tre sale, sulla biodiversità e sull'evoluzione del territorio e della vita sulla terra, che catapulterà il visitatore a contatto con animali vivi (i piranha, il pitone reale, le farfalle tropicali, il millepiedi gigante africano, le blatte soffianti del Madagascar) scelti in base a caratteristiche che li accomunano con specie del passato permettendo così di confrontarne adattamenti, alimentazione, caratteristiche anatomiche e altri aspetti significativi. I quattro dino-sauri ritrovati su suolo italiano (Tito, Antonio, Ciro e il Saltriosauro), daranno vita ad un'esperienza interattiva unica che dall'Era glaciale ci conduce fino ai giorni nostri.

Le tecnologie multimediali
Il percorso sarà arricchito dalla realtà aumentata, marchio di fabbrica degli ultimi progetti di Cool-ture. Il visitatore diventa, quindi, uno spettatore che potrà immergersi in una spiaggia preistorica a contatto con i quattro dinosauri protagonisti della mostra, sfruttando tecnologie multimediali inte-rattive come video didattici, visore a 360°, voce narrante e video guida. Ritorno al Giurassico pre-senta inoltre i modelli dei quattro dinosauri italiani, con la possibilità di acquistare gadget creati con la stampante 3D.

Laboratori didattici e l'app in realtà aumentata
Un'esperienza unica. A renderla tale contribuiscono i laboratori pratici condotti da divulgatori scientifici esperti che permettono di svolgere esperimenti in prima persona sulle tematiche propo-ste dalla mostra. I partecipanti per rendere ancora più realistica l'esperienza e per imparare diver-tendosi, potranno scaricare gratuitamente un'applicazione mobile con gioco didattico in realtà aumentata, progettata da Orange ID. Per le aziende, sono in programma anche eventi di team building in cui la mostra diventa l'occasione per approfondire tematiche legate agli strumenti ma-nageriali.

Qualche cenno di storia
Come per le due mostre precedenti Welcome to the Jungle e Animali vs Supereroi, anche questa vuole indagare - da un punto di vista inedito - la biodiversità del territorio del Parco Nord Milano, collegandosi alla sua storia ancestrale, che inizia milioni di anni prima dell'arrivo della Breda e del Parco. La pianura padana infatti non è sempre stata la grande area pianeggiante e fertile che oggi ben conosciamo; nel corso dei suoi molti milioni di anni di storia si è trasformata, ed è stata sotto-posta a numerosissimi cambiamenti climatici e morfologici.

Nel Paleozoico, ad esempio, l'area del Parco era parte di una piattaforma continentale piuttosto arida. All'epoca dei dinosauri, nel periodo Giurassico (circa 190 milioni di anni fa), era invece parte di un mare caldo dalle acque calme popolato da pesci di ogni forma e dimensione e da altri bizzarri animali.

La visita è adatta anche per scuole di ogni ordine e grado.

INFORMAZIONI GENERALI
"Ritorno al Giurassico. Può contenere tracce di dinosauri"
presso la Cascina Centro Parco di Parco Nord Milano
via Clerici 150 - Sesto San Giovanni (ampio parcheggio disponibile)
Coi mezzi pubblici: MM5 BIGNAMI o Metrotramvia 31
dal 15 settembre fino a dicembre 2018.

ORARI E PREZZI PUBBLICO:
Siamo aperti sabato, domenica e festivi
10.30.12.30 14.30-18.30
(dal 17/09/2018 al 21/09/2018 dalle 16.30 alle 18.30)

Visita guidata alla mostra 6,00€ ridotto 4,00€
Visita guidata + laboratorio 10,00€ ridotto 8,00€
I bambini 0-3 anni entrano gratis
Hanno diritto alla riduzione: I bambini di 4 e 5 anni e gli over 65
I gruppi di minimo 10 componenti paganti.
Famiglie numerose da 5 componenti in su (paganti)

Organizzazione compleanni: a partire da 10,00€ a bambino (min 10 max 25 partecipanti) Gadget per festeggiati e invitati.
Possibilità di organizzare team building per aziende e privati.

Informazioni

Location